Agenda de retro eventos RSS Email RSS Agenda retro-informática + Notificar evento

nIGHTFALL : durexForth v1.3 (Linguaggio Forth per Commodore 64) [[link]]


Forth è un linguaggio di programmazione molto vecchio e molto simile al LISP ma rispetto al Basic del C64 e’ sicuramente piu’ evoluto e dinamico. Il Forth è un linguaggio di programmazione sviluppato da Chuck Moore presso l’US National Radio Astronomy Observatory (NRAO) durante gli anni ’60 (ma che venne formalizzato solo nel 1977, per [...]

Re.BIT : E' lui o non è lui?... cerrrrto che è lui... Mario [[link]]


Come in una vecchia pubblicità.... basta la parola. E pensiamo che al solo nome di Mario, tutti e diciamo tutti, avete pensato al famoso idraulico nonchè Mascotte di casa Nintendo. Tralasciando le, poche, varie versioni uscite per lo Zx Spectrum negli anni '80, che erano a dir penose, a colmare in parte questa lacuna nel 2013 Gabriele Amore creò Donkey Kong Reloaded, e il risultato fù ottimo, tanto che la valutazione degli utenti nel sito d'eccellenza mondiale World Of Spectrum è 7.44/10, non male.

Ma, Gabriele Amore, non soddisfatto, forse per lo schema di gioco, forse per la grafica, o altre cose (bisognerebbe chiederglielo direttamente. Ndr), ha deciso di creare un nuovo gioco più vicino all'arcade originale, creando: Donkey Kong Reloaded Done Better.

Re.BIT : King's Valley C64 - Un porting sponsored by Re.BIT [[link]]


Finalmente siamo giunti al punto di poterne dare la notizia ufficiale.

Da giorni o meglio da settimane, Re.BIT sta sponsorizzando la realizzazione del porting su Commodore 64, di uno dei più intriganti titoli che Konami abbia realizzato nel 1985 per lo standard giapponese MSX e che porta il nome di King's Valley.

Già in precedenza ne accennammo su queste pagine, una fittizia realizzazione, rimasta tuttavia su carta a causa di un latitante programmatore molto probabilmente poco ispirato, anche se dalle sue parole sembrava piacesse molto l'idea. Ma ora tutto questo sembra stia diventando realtà.

nIGHTFALL : Javatari v4.1 (Atari 2600 emulator) [[link]]


Javatari e’ un’emulatore di Atari 2600 scritto in Java che non richiede librerie esterne per poter funzionare. Features: Client-Server multiplayer mode. Runs great in low-latency networks such as LANs. Drag&Drop and Copy&Paste of ROM files or URLs. Very easy to try ROMs from websites! Scanlines and TV screen emulation modes. Real Atari console user interface. [...]

Commodore Computer Blog : eBook: Blender 2.7 Grafica e Animazione 3D [[link]]



Mi è già capitato di trattare l'argomento Blender in questo Blog, principalmente a causa del C=OS sistema operativo linux a 64 bit marchiato Commodore.
Blender è infatti uno dei software più importanti esistenti per le distro GNU/Linux (oltre ad essere disponibile gratuitamente anche per Windows e MacOS), con le quali ovviamente condivide la filosofia open source.L'altro motivo che spesso mi ha portato a parlare di Blender in queste pagine è la passione viscerale di molti ex amighisti per la Grafica 3D; in quanto quella di casa Commodore fu una piattaforma fondamentale per l'intera storia della Computer Graphics.Quindi l'ultimo ma non meno importante motivo, l'incredibile evoluzione di Blender avvenuta negli ultimi anni. Una vera rivoluzione che tra le altre cose ha portato all'implementazione di un nuovo motore di rendering Global Illumination chiamato Cycles (che va così ad affiancare il classico motore Blender Render) basato sul GPU rendering e divenuto ormai abbastanza maturo. 
Ma non finisce qui... Blender ha appena raggiunto due significativi traguardi:
- I vent'anni di sviluppo: 1994-2014.- Il rilascio della release 2.7: la prima dopo il completamento della rivoluzionaria serie 2.6x.
Infine basta compiere una piccola ricerca in rete per scoprire che l'autore di Blender, l'informatico olandese Ton Roosendaal oggi a capo della Blender Foundation, ha iniziato a sviluppare questo software (in principio chiamato Traces) oltre vent'anni fa e proprio su C=Amiga, nel periodo in cui questa piattaforma dominava tale nascente e importante ramo dell'arte grafica contemporanea.
Nonostante la Blender Foundation sia oggi sempre più impegnata a ricercare consensi in ambito professionale, ad esempio con il lancio del suo nuovo open movie; il vero cuore pulsante di Blender resta la comunità dei cosiddetti Blenderisti, cioè svariate migliaia di persone che utilizzano Blender per pura passione al fine di dar sfogo alla propria innata creatività (raggiungendo spesso risultati notevoli).
Come fare per imparare un software complesso quanto i mostri sacri del settore, ma meno "istituzionalizzato"? Il blenderista è solito condividere le proprie conoscenze con l'intera comunità, e pertanto in rete è reperibile tutto un insieme di lezioni e video tutorial che copre ogni singolo aspetto di Blender. Ma, ahimè, molto meno nella nostra lingua, per la quale la documentazione esistente è spesso incompleta o ferma a vecchie versioni, rese obsolete dalla rapida evoluzione di Blender. 
Ciò che sostanzialmente manca a chi desidera intraprendere lo studio di Blender è una guida capace di orientare l'utente nella straripante presenza di strumenti e comandi, in modo da iniziare a muovere i primi veri passi verso una maggiore consapevolezza della potenza di questo software.
Così partendo da un'idea risalente all'anno scorso, questo inverno sono arrivato a realizzare un eBook completo, strutturato in 8 capitoli, che sintetizza (nonostante le circa 500 pagine) i punti fondamentali da apprendere per poter iniziare a realizzare i propri progetti; magari aiutandosi successivamente con il materiale più avanzato presente in rete che non sarebbe comprensibile senza un'adeguata formazione di base.
Inizialmente pensavo di proporre un'edizione più snella e gratuita, ma infine ho compreso che solo un lavoro duro e complesso avrebbe portato a un risultato tale da essere realmente utile, il tutto procedendo lungo la via dell'auto-pubblicazione commerciale (ma con un prezzo molto interessante che potreste pensare anche come un modo di supportare il Blog... ultimamente inattivo non per mancanza di tempo o voglia, ma piuttosto per l'assenza di significative notizie in ambito C= ed Amiga).
Vi lascio quindi a qualche immagine più un paragrafo di esempio, augurando a voi tutti un buon Blender!








Buy this e-book on Lulu.

eBook interamente realizzato con sistema operativo Ubuntu e il seguente software open source:
BlenderLibreOffice - WriterGimpPdf ToolkitPdfModMakeHumanNeoTextureEdit

Ready64 : Dump cassetta - I Jacksoniani n.1 [[link]]


Trascorse appena 48 ore dalla pubblicazione del manuale relativo all'avventura "Allarme a Xart: Il Raggio della Morte", abbiamo ricevuto il dump della cassetta contenente l'avventura completa! Di ciò dobbiamo ringraziare Koji74. Il file è direttamente scaricabile dalla scheda del gioco. Buon divertimento... e se riuscite a completare l'avventura inviateci la vostra soluzione!

Re.BIT : SuperNewsssssssss Zx Spectrum [[link]]


Affilate i vostri joystick, diversi gruppi di criminali si sono riuniti in un'unica fazione. La tecnologia di ultima generazione in fatto di armamenti è stata presa in gestione dalla mafia che vuole controllare la citta di New York, ma non tutti sono corrotti e l'eroe Matthew Cranston, conosciuto come Metal Man Matthew, vuole ripristinare la legalità e sconfiggere una volta per tutti i cattivi di turno.

L'ultima fatica di Oleg Origin e Stella Aragonskaya "Metal Man Reloaded" è un fuorioso, metallico, psicadelico gioco arcade, e non solo, avremo alcuni enigmi (facili a dire la verità), da risolvere, non mancano sezioni da percorrere a piedi, a bordo di una motojet, a bordo di una moto normale, su un carrello elevatore e molto altro ancora. Quindi non c'è sicuramente da lamentarsi.

Re.BIT : SuperNewsssssssss Zx Spectrum [[link]]


Affilate i vostri joystick, diversi gruppi di criminali si sono riuniti in un'unica fazione. La tecnologia di ultima generazione in fatto di armamenti è stata presa in gestione dalla mafia che vuole controllare la citta di New York, ma non tutti sono corrotti e l'eroe Matthew Cranston, conosciuto come Metal Man Matthew, vuole ripristinare la legalità e sconfiggere una volta per tutti i cattivi di turno.

L'ultima fatica di Oleg Origin e Stella Aragonskaya "Metal Man Reloaded" è un fuorioso, metallico, psicadelico gioco arcade, e non solo, avremo alcuni enigmi (facili a dire la verità), da risolvere, non mancano sezioni da percorrere a piedi, a bordo di una motojet, a bordo di una moto normale, su un carrello elevatore e molto altro ancora. Quindi non c'è sicuramente da lamentarsi.

 

 

 

 

Ready64 : Scansioni - I Jacksoniani n.1 [[link]]


I Jacksoniani, lo ricordiamo, è una collana composta da 3 avventure testuali pubblicate dal Gruppo Editoriale Jackson nel 1987. OGI - OldGamesItalia.net ci ha fornito le scansioni del manuale allegato alla prima avventura, pubblicata nell'aprile del 1987 e intitolata "Allarme a Xart: Il Raggio della Morte". Abbiamo provveduto a inserire la scheda del game nel nostro database, tuttavia notere che il il gioco non è disponibile... Per il momento dobbiamo accontentarci di poter consultare solo le scansioni, in (trepidante) attesa di recuperare anche il dump della cassetta.
Tutto ciò grazie all'aiuto di OGI! 

Re.BIT : El Stompo il gioco che mise fine al color clash su Zx Spectrum [[link]]


Fin da quando è "nato" lo Zx Spectrum è sempre stato sbeffeggiato dai "cugini" per la decisione di non aver più di due colori in una matrice di 8x8 pixel, dettata dal fatto di poter risparmiare preziosa memoria e limitare il costo della macchina (altrimenti potrebbe essersi chiamato Zx Spectrum 64k. Ndr.). Ricordiamo che negli anni '80 i chip di memoria costavano uno sproposito, inoltre la stragrande maggioranza degli 8bit non era espandibile se non con costose schede di espansione di memoria RAM, e in ogni caso i giochi e i programmi per girare correttamente venivano create su macchine inespanse.

Finamente, dopo ben trenta anni dalla nascita della creatura di Sir Clive Sinclair, il color clash è stato sconfitto, o meglio aggirato. Nell'anticipazione nei primi giorni del 2013 (Color Clash Zx Spectrum? Addio, grazie a Nirvana Engine), ne abbiamo descritto l'evoluzione e i passi che hanno portato a questa rivoluzione.

Re.BIT : El Stompo il gioco che mise fine al color clash su Zx Spectrum [[link]]


Fin da quando è "nato" lo Zx Spectrum è sempre stato sbeffeggiato dai "cugini" per la decisione di non aver più di due colori in una matrice di 8x8 pixel, dettata dal fatto di poter risparmiare preziosa memoria e limitare il costo della macchina (altrimenti potrebbe essersi chiamato Zx Spectrum 64k. Ndr.). Ricordiamo che negli anni '80 i chip di memoria costavano uno sproposito, inoltre la stragrande maggioranza degli 8bit non era espandibile se non con costose schede di espansione di memoria RAM, e in ogni caso i giochi e i programmi per girare correttamente venivano create su macchine inespanse.

Finamente, dopo ben trenta anni dalla nascita della creatura di Sir Clive Sinclair, il color clash è stato sconfitto, o meglio aggirato. Nell'anticipazione nei primi giorni del 2013 (Color Clash Zx Spectrum? Addio, grazie a Nirvana Engine), ne abbiamo descritto l'evoluzione e i passi che hanno portato a questa rivoluzione.

 

 

nIGHTFALL : Tavoletta grafica CX-77 per Atari (Boxed) [[link]]


Ringrazio un mio caro amico che mi ha regalato la Tevoletta grafica per Atari. Autopsy: La tavoletta grafica Atari (CX77) viene prodotta nel 1984. Di facile installazione si collega alla porta joystick del computer e grazie al software fornito in cartuccia (ATARI ARTIST) e al manuale illustrativo, disegnare diventa subito facile e divertente, sebbene limitati [...]

Apulia Retrocomputing : EL Stompo, sconfitto il colour clash! [[link]]


Una nuova era si apre per gli appassionati utilizzatori del Sinclair ZX Spectrum.

E’ uscito “El Stompo” il primo gioco, creato da Dave “R-Tape” Hughes, che implementa al meglio il motore grafico denominato Nirvana.

 photo screensample0_zps1a4f6375.png

Il protagonista è El Stompo,  una sorta di tecnico riparatore di TV. Il lavoro è rischioso e richiede tanta abilità. Bisogna riparare tutte le TV di ogni livello saltandoci su a mò di martello pneumatico. Vi sembra facile? Beh, allora misuratevi con questo mix letale di arcade e puzzle.
 photo screensample3_zps25297757.png

Il motore grafico Nirvana consiste in una tecnica ed una libreria software che mettono fine alla “vergogna” del color clash, l’orrenda sovrapposizione di 2 colori nella matrice di 8×8 pixel che ha caratterizzato (nel bene e nel male) tutti i giochi per ZX Spectrum.”Nirvana” permette di gestire ciascuno dei 4 attributi grafici (colore scrittura, colore sfondo, luminosità, flash)  all’interno di ogni matrice da 8×2 pixels.

Un software sviluppato da Einar Saukas a 30 anni di distanza dal primo ZX Spectrum che, come previsto, apre nuove prospettive di colori e sprite in movimento.

 

 photo screensample1_zps11abdebe.png

Eccovi il link per caricare il gioco.

Scarica


Archiviato in:News, Sinclair Software

nIGHTFALL : Jurassic News numero #50 [[link]]


Jurassic News è una fanzine realizzata da appassionati di retro computing con lo scopo di dare vita ad un periodico gratuito che tratti l’informatica delle origini. Tutti hanno sentito parlare del Commodore64, dello Spectrum o dell’Apple II (tanto per citarne alcuni): sono i nomi fantasiosi dei primi calcolatori personali veramente alla portata di tutti. Qualcuno [...]

nIGHTFALL : C64 Game: Cosmos +7MD 101% / The Way +4ED / Rat +2D … [[link]]


E’ stato rilasciato del nuovo Software per Commodore 64. Titoli: Noxus The Rat +2D Chickhack &D Kur pelite tu tuceji + Cosmos +7D The Caves of Oberon +2D Color Flood +2 Cosmos + Cosmos +7MD 101% International Karate II [fixed] Cosmos +7MD Wavy Navy +3HD +Pic Bomb Ace +2D Cosmos V1.2 The Way +4ED [german/english] [...]

nIGHTFALL : Alcune cose da riparare … [[link]]


Qualcuno deve pur sistemare questi computer!  ;-D Nella foto possiamo vedere: alcune schede madri del Commodore 64(C), schede madri Commodore Amiga 500, Commodore Amiga 600, Sinclair QL, schede madri del Commodore 128 motherboard e alcune tastiere dell’Amiga 500.