Agenda de retro eventos:

Ver índice de webs/blogs

ANTEPRIMA MONDIALE!!! DIG DUG ZX SPECTRUM [Re.BIT] [[link]]


Quando nel 1982 DIG DUG, distribuito dalla Namco, fece capolino nelle sale giochi e nei bar, creò un nuovo standard, ovvero: la possibilità di crearsi nuovi percorsi per accedere ai nemici distruggendo le pareti, e rendendo quindi, il gioco non più chiuso o delimitato da elementi fissi.

Lo scopo finale del gioco è quello di eliminare i vari nemici, creando tra i vari strati di roccia il percorso più ottimale, facendo attenzione alle rocce che possono uccidere sia i mostri che il protagonista, e utilizzando un arpione, agganciare i vari nemici e gonfiarli fino a farli esplodere.

Rilasciato il nuovo fimware v0.1.7 (Beta 4) per la Cartridge SD2Snes [nIGHTFALL] [[link]]


Ikari ha rilasciato il nuovo firmware per la SD2Snes la Flash Cartridge per Super Nintendo/Famicom. Le istruzioni per l’aggiornamento le potete trovare qui. Download: Full Changelog: Prevent software from using uninitialized DMA ch.0 transfer to corrupt the stack (fixes Nightmare Busters) Disable PPU region patching during the menu MSU1: Stop audio playback on reset (fixes [...]

AgoStoNeWS 8bit [Re.BIT] [[link]]


Stanchi di questo caldo? Stanchi di guardare continuamente il vostro monitor vuoto? E' giunta l'ora di rinfrescarsi con programmi e news dedicati ai nostri cari 8Bit. Sicuramente i vari programmatori avranno, purtroppo, percepito l'onda anomala di temperature elevate che hanno pervaso il nostro continente, costringendoli a darsi una pausa prima di concludere i vari progetti in corsa, e dopo mesi di assenza dalle scene, son tornati più in forma che mai.

 

Commodore Business Machines Vs Commodore Holdings B.V. [Commodore Computer Blog] [[link]]


Qualche giorno fa la rediviva C=Holdings B.V ha pubblicato un comunicato stampa nel quale tale astratta entità giuridica rivendica la proprietà del marchio commodore e i diritti sullo sfruttamento dello stesso. Come già saprete, di recente la C.B.M con sede a Londra ha lanciato il suo primo smartphone C= dopo aver presentato regolare domanda di registrazione del marchio limitatamente a ciò che riguarda la produzione e la commercializzazione di tali dispositivi. Esattamente allo scadere del periodo previsto per l'eventuale opposizione di terzi è arrivata la doccia fredda (o tiepida, dipende dai punti di vista) con l'opposizione della C=Holdings B.V. rappresentata legalmente dall'olandese knijff specializzata in materia di tutela dei marchi. 
La C.B.M ha immediatamente replicato con il seguente comunicato:
COMMODORE BUSINESS MACHINES LTDCOMUNICATO STAMPA #1 - 14 Agosto 2015Lo scorso 12 Agosto l'UAMI (OHIM), Ufficio per l'armonizzazione del mercato interno europeo, ci ha informati di aver ricevuto una richiesta di opposizione per il nostro marchio, regolarmente registrato nel mese di maggio 2015 con il numero 013930276. In attesa dei necessari chiarimenti da parte degli organi competenti, Commodore Business Machines LTD intende ribadire di non essere in nessuna maniera affiliata o correlata a C=Holdings BV, e confermare di essere l'unica azienda titolare del marchio figurativo Commodore, in via del tutto esclusiva, nel suo settore di competenza (smartphone).Commodore Business Machines LTD intende dunque rassicurare i suoi clienti, i suoi partner, gli organi di informazione e tutti i simpatizzanti, sulla regolare prosecuzione delle attività in corso, che non subiranno variazioni di alcun genere a causa dell'accaduto.Massimo CanigianiCBM CEOC=Holdings è ora chiamata a provare di aver utilizzato in questi anni il marchio Commodore e di averlo registrato per quelle classi che insieme compongono ciò che oggi conosciamo come smartphone (l'ultima loro registrazione risale infatti al 2006). Sapendo già che tale marchio non è stato utilizzato in alcun contesto industriale e commerciale, C=Holdings dovrà giocoforza fornire delle spiegazioni sugli eventuali legittimi impedimenti e quindi attendere la decisione finale dell'ufficio marchi e brevetti che ha in deposito la domanda di registrazione della neonata C.B.M, la quale al contempo cercherà di far valere le proprie ragioni. 
Difficile prevedere l'esito dell'opposizione e dei possibili ulteriori ricorsi: la C.B.M. sta dimostrando di essere un'azienda vera in un vero mercato (che può piacere oppure no), mentre l'eterea C=Holding B.V. è unicamente nota per la sua capacità di districarsi nelle spinose e complesse controversie legali relative al marchio C=, come prova una sentenza in loro favore del dicembre del 2013.


durexForth v1.4 (Linguaggio Forth per Commodore 64) [nIGHTFALL] [[link]]


Forth è un linguaggio di programmazione molto vecchio e molto simile al LISP ma rispetto al Basic del C64 e’ sicuramente piu’ evoluto e dinamico. Il Forth è un linguaggio di programmazione sviluppato da Chuck Moore presso l’US National Radio Astronomy Observatory (NRAO) durante gli anni ’60 (ma che venne formalizzato solo nel 1977, per [...]

A caccia di fate e folletti con il Commodore 264 - Majesty of Sprites [Re.BIT] [[link]]


Se pensavate che la comunità Plus 4 World se ne fosse stata con le mani in mano tutto questo tempo, con magari la speranza di qualche news sui progetti a lunga scadenza con Adventure in Time 2, vi sbagliate di grosso.

Nato da una grande collaborazione di molti utenti tra cui il nostro italianissimo Luca Carrafiello per il supporto musicale ed audio, ecco che spunta dal nulla la più grande avventura a caccia di fate e folletti che sia stata mai sviluppata per la serie Commodore 264, conosciuti da noi come Commodore 16 e Commodore Plus 4.

Signore e signori, benvenuti in Majesty of Sprites.

Pac Munch Jr salta da Atari ad Atari [Re.BIT] [[link]]


Sembra che la "pac mania" sia ancora oggi attuale, soprattutto in questo periodo, dove quest'anno si celebrano i 35 anni dell'arcade di Tohru Iwatani, mentre nelle sale cinematografiche, viene proiettato il singolare prodotto Sony e diretto da Chris Columbus, PIXELS, il pubblico si sia lasciato trascinare ancora di più da questa mania "gialla" e di certo non potevano mancare le reazioni di tutti i gamer, ma soprattutto retrogamer, i quali si sono trovati immersi totalmente nei loro ricordi "videoludici" più cari.

Questa nuova "febbre gialla", pero', pare sia stata contratta anche da qualche retro coder legato al mondo Atari, realizzando qualcosa questa volta per la gloriosa e poco riveduta console Atari 7800: PAC-MUNCH Jr.

USB Stick STM32 (Gotek) HxC Floppy Emulator: Firmware v3.0.5.4a [nIGHTFALL] [[link]]


Jean-François DEL NERO (la persona che sta dietro lo sviluppo del Floppy emulator HxC SD) ha recentemente rilasciato una versione del firmware HxC compatibile con il chip STM32 utilizzato nel Floppy Drive Gotek. Questo significa che possiamo godere di quasi tutte le features che il firmware HxC supporta anche per l’economico Floppy Drive Gotek. Il [...]

SNDH Atari ST YM2149 Archive v4.5 released. [nIGHTFALL] [[link]]


SNDH archive v4.5 released – 355 new/updated SNDH files (1731 subtunes). Ever since the birth of the Atari ST, different chip music formats have had different ways to use them. If you are coding a chip music player for the Atari ST you would have to use dozens and dozens of special ways to replay [...]

MSX - A volte ritornano! [Re.BIT] [[link]]


Molti cultori del settore retrogaming e retrocomputer, vi sono quelli che ancora oggi snobbano un po' lo standard MSX, molto perché in passato i media ne hanno occultato volutamente o meno la visibilità, un po' perché essendo una realizzazione base giapponese, mancava la giusta documentazione, ma soprattutto perché il software videoludico di produzione occidentale era per lo più composto da conversioni da Zx Spectrum, quindi sacrificando radicalmente le capacità multimediali del sistema, almeno per quello di prima generazione.

Fortunatamente la passione per retrogaming ha rimescolato le carte, dando l'opportunita di mettere da parte il fine economico e lasciare sfogo alle proprie capacità, sfruttando a pieno ogni sistema informatico del passato, come appunto è accaduto allo standard MSX.

E proprio uomini come Toni Galvez, José Vila e molti altri, sono riusciti a comprendere a pieno le possibilità dello standard MSX di prima generazione, producendo titoli di altà qualità che negli anni '80 avrebbero mostrato lo standard di Nishi sotto una luce diversa.

Sono in arrivo nuovi titoli che porteranno ancora alta la bandiera MSX e faranno ben sperare per il prossimo e imminente contest MSX Dev'15.

C64 Game: X-Force (Final Sales Version) +6HD / Tanium +27D … [nIGHTFALL] [[link]]


E’ stato rilasciato del nuovo Software per Commodore 64. Titoli: Amaurote +6MD +Pic Scramble V1.14 +5H Jack the Nipper +4DGFS [pal/90% ntsc] Attack the Space Labyrinth of Crete 101% &DS &Map [onesided] Escape-Man 87 [2015 version] Sweatman &E China Miner +26D [crazy hack] Victor Software Game Pack Ghosts’n Goblins Arcade & Commando Arcade SE [easyflash] [...]

MSX – Frael Bruc 100 (Boxed) [nIGHTFALL] [[link]]


Il Bruc 100 è uno dei pochi home computer progettati e realizzati in Italia.In produzione dal 1987 era destinato ai partecipanti dei corsi di informatica realizzati dalla Scuola 2f, che  tale scopo aveva creato la Frael (Franchi Elettronica) per realizzare un prodotto specifico. Il computer era infatti personalizzato proprio per questo scopo attraverso l’inserimento nella [...]

Commodore, dalla cina con furore... [Commodore Computer Blog] [[link]]


Probabilmente avrete già notato il bombardamento di articoli sulla nuova CBM avvenuto negli ultimi giorni. In pratica nessuna testata giornalistica italiana (persino la gazzetta dello sport) ha mancato di dare la notizia degli imminenti smartphone C= .
Dopo l'effetto domino del copia e incolla tipico del giornalismo online che troppo spesso ama i titoloni acchiappa click senza mai proporre ai propri lettori una reale analisi della notizia... nelle ultime ore sta avvenendo una sorta di contro pelo (che è pur sempre pubblicità) con degli articoli critici come questo basati a loro volta sulla scoperta dell'acqua calda, cioè che lo smartphone marchiato commodore è originariamente un prodotto cinese. Anche in questo caso abbiamo a che fare con la solita maratona degli infaticabili campioni del copia-incolla in quanto la nuova ondata di articoli sul rebranding partono tutti dalla segnalazione di un utente del sito Android Police a contorno di questo articolo dedicato alla nuova CBM.


La sostanza è che uno smartphone apparentemente identico al Pet è venduto in cina a 144 dollari.
A mio parere le critiche si dividono in alcune legittime e altre insensate...Quelle giuste riguardano l'oggettiva mancanza di originalità dello smartphone commodore con la presenza del  marchio e degli emulatori a fare la differenza con gli altri smartphone android.
Le critiche ingiuste riguardano invece la presunta maggiorazione del prezzo; una differenza piuttosto ampia che dubito altamente possa finire per intero nelle tasche della CBM. L'errore sta nel confrontare il prezzo praticato da una compagnia telefonica che offre servizi e abbonamenti in cina con il prezzo dello smartphone diversificato (package, marchio, firmware, app) venduto in europa.
Non c'è neanche bisogno di fare i conti in tasca all'azienda cinese o alla CBM per capire la situazione, basterebbe porsi la seguente domanda: il prezzo del C=Pet sarà competitivo in europa?
Se la risposta è si, allora poco altro c'è da aggiungere... almeno per coloro che non hanno intenzione di trasferirsi e vivere in Cina. 

Nuove informazioni sugli smartphone CBM [Commodore Computer Blog] [[link]]


La nuova Commodore Business Machine sta per esordire nella bolgia del mercato degli smartphone android con il suo Commodore PET. La notizia dopo essere passata da androidiani.com è rimbalzata per tutti i siti italiani dedicati alla tecnologia; ma è wired.it  ad aver intervistato i dirigenti dell'azienda pubblicando così le informazioni più interessanti insieme ad alcune foto inedite del dispositivo:


Informazioni estratte dall'articolo di wired:

Batteria removibile da 3000 mAh
Cpu Mediatek octa-core a 64-bit da 1.7 GH
Gpu AMD Mali T760
Ram 2 - 3Gb (rispettivamente per i modelli 16 e 32 giga)
5,5 pollici IPS Full HD Gorilla Glass 3
Emulatore c64 e Amiga (forse anche delle rom legalmente inserite)
Il marchio Commodore non è stato rilevato dalla C=Holding che si presume essere fallita, ma è stato registrato dalla CBM a livello internazionale per ciò che riguarda la produzione di smartphone C= (ndr: se ciò fosse vero questa CBM sarebbe a tutti gli effetti la nuova commodore considerando che oggi è proprio lo smartphone il dispositivo informatico più amato e diffuso. Il condizionale non è affatto per sfiducia, ma una semplice precauzione vista la travagliata storia del grande marchio sempre ricca di colpi di scena).

Prezzi:
Pet 16 giga 275 euro
Pet 32 giga 330 euro

Le vendite dovrebbero iniziare entro fine mese sullo store CBM (non ancora online) e su www.amibyte.com

Flashing the Gotek floppy emulator with HxC firmware w/ Track Audio [nIGHTFALL] [[link]]


Jean-François DEL NERO (la persona che sta dietro lo sviluppo del Floppy emulator HxC SD) ha recentemente rilasciato una versione del firmware HxC compatibile con il chip STM32 utilizzato nel Floppy Drive Gotek. Questo significa che possiamo godere di quasi tutte le features che il firmware HxC supporta anche per l’economico Floppy Drive Gotek. Il [...]

Xad/Nightfall goes to Rome for a meet with some friends [nIGHTFALL] [[link]]


In questo breve articolo (non mi piace scrivere lunghe storie che poi nessuno legge) cerchero’ di rendervi partecipi di come sono andate le tre giornate passate con dei cari Amici. Giovedi’ 25 Giugno alle ore 6:45 ho preso il treno per Roma/Termini, il viaggio e’ andato bene senza intoppi sugli orari. Sono arrivato a Roma/Termini [...]

High Voltage SID Collection Update #63 [nIGHTFALL] [[link]]


La “High Voltage SID Collection (HVSC)” è un collezione che raccoglie migliaia di brani musicali del Commodore 64 (noti anche come brani SID). Questa collezione e’ completamente gratuita ed e’ opera di un Team di persone che negli anni ha lavorato per rendere la migliore raccolta di SID tunes. This update features (all approximates): 798 [...]